Comitato scientifico

Il Comitato scientifico è composto da esperti qualificati in diversi ambiti delle Scienze della Narrazione in particolare e delle molte atre discipline ad essa collegate. Sostiene il progetto editoriale per sollecitare e orientare più efficacemente le collaborazioni e le tematiche da affrontare e a cui dare rilevanza. Contribuisce alla politica editoriale della rivista, decidendo sulla pertinenza della pubblicazione di articoli nel caso di divergenza tra autori. Assicura la qualità dei contenuti di Narrability Journal attraverso i propri orientamenti e le proprie valutazioni. I membri del Comitato scientifico possono pubblicare articoli nella rivista purché sia rispettato il sistema del referaggio in doppio cieco.

Di cosa si tratta? La revisione di un articolo, di un saggio, di uno studio o di una ricerca è fondamentale. Capita però che la stessa sia influenzata da giudizi legati più all’autore che al lavoro effettivamente svolto. Per ovviare a questo tutti gli articoli proposti per la pubblicazione su NJ sono sottoposti a una revisione paritaria (peer-review), le cui caratteristiche sono: l’autore non conosce l’identità del revisore e parimenti il revisore non conosce l’identità dell’autore (blinding review). Da qui la locuzione “doppio cieco” (double-blind review).

I referee di Narrability Journal sono scelti dall’Editor e dal Direttore scientifico tra membri del Comitato scientifico e, qualora il tema dell’articolo lo richieda, tra gli esperti riconosciuti della tematica specifica trattata.

Direttore : Andrea Fontana

Barbara Berri, Flavio Ceravolo, Stefano Calabrese, Micaela Castiglioni, Michele Cometa, Alessandra Cosso, Paolo Iabichino, Emanuele Invernizzi, Giulio Lughi, Maria Grazia Mattei, Leonardo Menegola, Roberto Mordacci, Daniele Orzati, Stefania Romenti, Federico Sicurella.